Ci sono varie modalità con cui si svolge la radioterapia, in base a quanto stabilito dall’equipe di medici e oncologi che prende in esame fattori quali età, condizioni, patologie in corso del paziente e tipo di tumore.

Curativa

Nella maggior parte dei casi, si parla di radioterapia curativa che ha come fine ultimo quello di causare la necrosi di tutte le cellule del tumore tramite l’applicazione di radiazioni ionizzanti. In questo caso, la radioterapia funziona un po’ come un’alternativa alla chirurgia tradizionale poiché consente di eliminare il tumore senza ricorrere al bisturi. Per svolgere le sedute di radioterapia, molti pazienti che si trovano in una condizione di salute compromessa, scelgono di avvalersi di un servizio di ambulanze private a Napoli che mettono a disposizione un’auto medica con una dotazione identica a quella delle normali ambulanze pubbliche per un trasporto sicuro.

Preoperatoria

La radioterapia è un trattamento che viene prescritto prima di un intervento chirurgico. In questo particolare caso, il compito dei raggi X è rimpicciolire le dimensioni del tumore e facilitare l’operazione chirurgica. Inoltre, viene prescritta per evitare che alcune cellule con DNA corrotto si possano diffondere nell’organismo durante l’intervento.

Post operatoria

Molto spesso si svolge la radioterapia dopo un intervento di chirurgia oncologica per eliminare le cellule cancerogene rimaste. Purtroppo, anche dopo aver asportato la massa tumorale, è possibile che alcune cellule con DNA danneggiato siano rimaste nel tessuto e quindi progrediscono a moltiplicarsi a discapito di quelle sane. Per evitare che ciò succeda, si utilizzano i raggi della radioterapia che aumentano le probabilità di successo. In questo modo, si riducono le probabilità che il tumore si ripresenti. Sebbene in questa fase si speri che il tumore sia in remissione, può comunque essere necessario prenotare un servizio di ambulanze private a Napoli per garantire il trasporto sicuro di un paziente che si trova in uno stato di salute piuttosto delicato.

Intraoperatoria

Quando si parla di radioterapia intraoperatoria, si fa riferimento a una particolare tecnica di somministrazione delle radiazioni che avviene proprio durante l’intervento per asportare il tumore.anche in questo caso, lo scopo è quello di garantire la totale eliminazione delle cellule cancerogene. Naturalmente, per poterlo fare, occorrono apparecchiature mediche particolari che sono presenti solo in determinati centri specializzati.

Di Grey