Purtroppo, oggi ci occupiamo di un tema che per molti è un tabù. Per tantissime persone parlare di un delicato momento personale come quello del lutto, potrebbe esser di cattivo gusto. Tuttavia, evitando l’argomento, il lutto non diventa più facile ma, anzi, ci sono persone che non sono informate e non sanno bene come si devono comportare con il rischio di sbagliare fare una brutta figura. Ad esempio, non sanno quali sono i colori dei fiori da inserire negli addobbi floreali da regalare e omaggiare ai dolenti per porgere condoglianze e dimostrare vicinanza al difficile momento del dolore.

1.     Bianco

Il colore classico per i fiori al funerale è sicuramente il bianco. È il simbolo di purezza e candore perciò usatissimo in tutti gli addobbi ordinati tramite l’agenzia di onoranze funebri a Milano.

2.     Rosa

Di solito, se la persona venuta a mancare fosse di sesso femminile, si possono usare fiori di colore rosa da alternare a quelli di colore bianco per creare composizioni molto gradevoli ed esteticamente complesse.

3.     Giallo

Invece, quando il defunto è di sesso maschie, è connesso il colore giallo per i fiori al funerale. Le regole non scritte del galateo del funerale, oltre a quelle dei linguaggio dei fiori, vogliono che il giallo si usi per i parenti di sesso maschile venuti a mancare.

4.     Verde

Il colore verde è onnipresente in tutte le composizioni floreali per i funerali e non è un caso. È il colore per eccellenza della natura, quindi simboleggia la vita. Per tale motivo, piante in vaso sempreverdi sono sempre ben accette durante i funerali per addobbare la chiesa, o il luogo dove si tiene la cerimonia laica, o per essere regalate. Inoltre, si trovano spesso sul cimitero attorno alla tomba per abbellirla come segno di vita eterna, vita dopo la morte.

5.     Blu

Infine, tra i colori più indicati per dimostrare cordoglio e vicinanza, c’è il blu o anche il viola. Sono due colori che simboleggiano il ricordo e la tristezza quindi sono molto indicati per occasioni di questo tipo.

 

Di Grey